British Airways attaccata nuovamente da pirati informatici

Il Sito della British Airways ha subito un nuovo cyber-attacco da Hacker ignoti che hanno prelevato dati e coordinate delle carte di credito di ben 380.000 passeggeri.

La vicenda è stata riportata da diverse testate giornalistiche tra cui il Times. Subito dopo la pubblicazione della notizia , Alex Cruza, Amministratore delegato della British Airways, si è scusato con l’utenza definendo l’accaduto “un sofisticato e maligno cyber attacco criminale” e si impegnerà al 100% a risarcire ogni danno alle vittime.

I pirati informatici si sono impossessati di dati personali e finanziari di clienti che hanno prenotato online voli, della compagnia britannica, fra la sera del 21 agosto 2018 e il 5 settembre 2018. Non sono riusciti però a scoprire i dettagli dei passaporti, ne’ tantomeno le informazioni sui viaggi.

Dopo l’accaduto le azioni della British Airways sono calate del 3% alla Borsa di Londra. Nel mentre le autorita’ di regolamentazione potrebbero infliggere all’azienda multe fino a mezzo miliardo di sterline.