Nell’Unione Europea, da ora in avanti, per pubblicare su siti delle foto servirà l’ok dell’autore

Da ora in avanti pubblicare su un sito internet, una foto (liberamente accessibile su un altro sito internet), richiederà una nuova autorizzazione dell’autore, perché lo scatto, di conseguenza, verrà messo a disposizione di un nuovo e diverso pubblico.

Questo è quanto stato deciso dalla Corte di Giustizia della UE, la sentenza è scaturita da un caso di violazione di diritto d’autore in cui un fotografo tedesco aveva autorizzato un sito web di viaggi a pubblicare una sua foto, scaricata poi da un’alunna di un liceo nel Land della Renania ed inserita sul sito della scuola per illustrare un progetto scolastico.

Il fotografo ha fatto causa contro il Land della Renania per violazione dei diritti d’autore.

La Corte, chiamata in causa, ha dato ragione all’autore della foto perché la nuova pubblicazione si rivolgeva ad un “pubblico nuovo” e quindi aveva bisogno di una nuova autorizzazione.