Calano drasticamente le vendite di smartphone HTC, segnando un -68% rispetto al 2017

Le vendite di HTC, nel 2017, hanno visto un vertiginoso crollo nel settore degli smartphone del -68%. Da circa 6,9 miliardi di dollari di fatturato nel giugno 2017 si è passati a 2,2 miliardi di dollari nel giugno 2018.

Tra i vari motivi del consistente calo di vendite quello più marcato risulta essere la concorrenza sempre più forte nel settore di aziende come Apple, Samsung e Xiaomi.

Gli analisti di Trendforce hanno commentato così il risultato negativo di HTC:

“Nel mercato dei device top di gamma, le vendite dei telefonini quest’anno sono state più basse delle attese e hanno portato ad abbassare la quota di mercato della società”.

Gli analisti continuano dicendo:

“Il discorso vale anche per gli smartphone di fascia media e per quelli ‘entry level’ che non presentano né nuove funzionalità né prezzi particolarmente competitivi, influenzando così il calo delle vendite”.

La società ha annunciato di avere intenzione di ridimensionare il numero dei propri dipendenti,  tagliando circa un quarto della propria forza lavoro su scala globale, così da arrivare a circa 1.500 licenziamenti.