Intesa tra Unione Europea ed eBay, Amazon, Alibaba per rimuovere i prodotti pericolosi

E’ stato raggiunto l’accordo tra la Commissione EU e i grandi dello shopping online (Amazon, eBay, Alibaba-Aliexpress e Rakuten-France) per rimuovere il più velocemente possibile i prodotti pericolosi esposti sulle loro piattaforme.

Le quattro piattaforme si impegneranno a reagire più velocemente alle notifiche di prodotti non sicuri venduti sul loro sistema, rispondendo entro 2 giorni lavorativi nel caso di segnalazioni da parte delle autorità degli stati membri, ed entro 5 giorni quando provengono dagli utenti.

Inoltre, dovranno consultare il sistema di allerta Ue Rapid per le merci pericolose, per essere sempre aggiornati e sopratutto per prendere misure per eliminare alla radice il riapparire di questi prodotti online.

Vera Jourova, Commissaria Ue alla giustizia e consumatori, ha così commentato l’intesa storica:

“Sempre più persone nell’Ue fanno shopping online. I consumatori devono essere sicuri quando acquistano su internet come quando lo fanno in negozio. L’intesa volontaria siglata con queste prime 4 piattaforme è aperta anche a tutti gli altri ‘marketplace’ online che sono anche loro invitati ad aggiungersi a questa iniziativa”.