Continua la guerra dei brevetti tra Apple e Samsung, la prima chiede 1 miliardo di danni

Il caso del 2011 che mette in contrasto Apple e Samsung nella cosidetta “Guerra dei brevetti” sul design ed utility continua senza esclusioni di colpi.

Nel nuovo processo la Apple si ritiene danneggiata dalla condotta di Samsung e richiede un risarcimento di un miliardo di dollari di danni.

La giuria riunita davanti al giudice Lucy Koch ha appreso prima dell’avvio del processo che Samsung ha infranto tre brevetti Apple sul design e due sulle utility.

Il legale di Apple, Bill Lee, ha detto ai giurati:

“Il ‘vostro’ compito e’ solo stabilire l’ammontare dei danni. Samsung ha realizzato 3,3 miliardi di dollari di ricavi e 1 miliardo di profitti dai milioni di telefoni che infrangevano solo i brevetti sul design di Apple.

Il legale di Samsung, John Quinn, di contro risposta ha chiesto invece ai giurati:

“Cercate di resistere alle pressioni di Apple e mantenere la ‘mente aperta’. Vogliono realizzare profitti sull’intero telefono ma i brevetti di Apple non coprono l’intero iPhone.”