Xiaomi si prepara ad entrare nella Borsa di Honk Kong con un Ipo da record

Xiaomi, società cinese di smartphone e tablet, è vicina ad essere quotata in borsa. Da pochi giorni, l’azienda, ha depositato i documenti per la Ipo (Offerta pubblica iniziale) alla Borsa di Hong Kong.

L’operazione, se verrà effettuata con successo, diventerebbe la più grande del suo genere negli ultimi 4 anni per una società tecnologica cinese.

Nel file non risultano stimate le azioni da collocare, alcuni rumors parlano però di non meno di 10 miliardi di dollari per “ricerca e sviluppo ed espansione globale”.