Anche Twitter, dopo Google e Facebook, vieta pubblicità sulle criptovalute

Secondo alcuni rumors di Sky News, Twitter introdurrà una nuova regola in cui si vieta di pubblicizzare le criptovalute, come il Bitcoin, sulla propria piattaforma.

A Gennaio 2018 Facebook ha deciso di vietare le inserzioni sulle criptovalute, in circolazione e/o future, che si presentano sul mercato attraverso il processo di Ico.

Google ha preso la stessa decisione verso metà Marzo, vietando le pubblicità sulle criptovalute a partire da Giugno. Il tema della regolamentazione delle criptovalute approderà anche alla riunione dei ministri delle finanze e dei governatori delle Banche centrali del G20 a Buenos Aires.

Pierfranco Gubitosa

Consulente SEO e webmaster freelance per passione.

Potrebbero interessarti anche...