Evan Spiegel, fondatore di Snapchat, riceve un compenso di 638 milioni di dollari

Il fondatore di Snapchat, Evan Spiegel, nel 2017 ha ricevuto un compenso di 638 milioni di dollari, attestandosi come l’amministratore delegato più pagato degli Stati Uniti.

La notizia è stata riportata dal Financial Times, evidenziando che Spiegel ha ricevuto un premio in titoli azionari dal valore di 637 milioni di dollari dovuti all’arrivo in borsa dell’app.

A questa immensa somma si devono aggiungere un milione di dollari per l’assicurazione sanitaria, l’assicurazione sulla vita, le spese legali e 500.000 dollari per la sicurezza personale.

Pierfranco Gubitosa

Consulente SEO e webmaster freelance per passione.

Potrebbero interessarti anche...