Google ha rimosso 60 app contenenti un Malware che diffondeva annunci porno

Google ha dovuto rimuovere circa 60 applicazioni ludiche dal Play Store di Android, perché contenevano un malware che si infiltrava in app destinate anche a bambini e mostrava annunci pubblicitari con riferimenti pornografici.

Secondo quanto riferito da un portavoce di Google al sito The Next Web, la compagnia californiana si è attivata per eliminare le varie app, dopo la segnalazione del problema da parte della società di sicurezza informatica Check Point.

Le applicazioni in questione, spiegano i ricercatori sulla base dei dati di Google Play, sarebbero state scaricate tra i 3 milioni e i 7 milioni di volte.