Una ricerca del 2017 svela che il quoziente intellettivo in Europa è in calo per colpa della tecnologia

Il co-autore del rapporto, il ricercatore Michael Shayer, ha evidenziato tramite lo studio Does the rot start at the top? che i livelli di intelligenza stanno diminuendo nei paesi industrializzati avanzati di tutta Europa.

Infatti, comparando i vari test di matematica e scienze nel corso degli anni è risultato che nel 1994 il 25% dei 14enni inglesi riuscivano a fare questi test e oggi, invece, riescono a farlo solo il 5%.

La ricerca prende come esempio i paesi scandinavi e il Regno Unito dove il declino del quoziente di intelligenza (QI standard) , negli ultimi decenni, è stato più accentuato.

Tra le motivazioni di questo declino ci sono le console e gli smartphone, che hanno alterato il modo in cui i bambini comunicano tra loro e questo influisce sulla crescita intelletuale.

Pierfranco Gubitosa

Consulente SEO e webmaster freelance per passione.

Potrebbero interessarti anche...